lunedì 5 settembre 2016

Urgenza: LEVRIERI (GALGO) IN PERICOLO!!

http://www.confidointeonlus.org/2016/09/aggiornamento-emergenza-galgo-in.html?m=1&_utm_source=1-2-2

[.]come vedete il maschio ancora non si fa catturare, ormai troppo spaventato dall'uomo.
Naturalmente cercheranno in ogni modo di prenderlo.
Le due femmine sono state portate dal veterinario, sono per fortuna negative alle malattie mediterranee, ora sono al sicuro ospiti di volontari.

sabato 26 settembre 2015

*BEAGLE FEMMINA 8 ANNI SANA DA SALVARE DA UNA BRUTTA FINE IN PERRERA A MALAGA*


(Copio/incollo da G+)

https://plus.google.com/+CrisFeLinA/posts/XnwJnVVqzws

URGENTISSIMO URGENTISSIMO URGENTISSIMO.......
ANCORA DALLA SPAGNA PURTROPPO.....

MI ARRIVA UNA CHIAMATA DISPERATA DALLA CARA GIADA UNA GRANDE VOLONTARIA CHE HA SALVATO TANTI AMORI NELLE MALEDETTE PERRERAS....TRA CUI ANCHE XENOX DI BADAJOZ SE  VI RICORDATE......
MI DICE TRA LE LACRIME CHE LE HANNO TELEFONATO PER UNA CAGNOLINA DI RAZZA BEAGLE BELLISSIMA DI 8 ANNI GIÀ STERILIZZATA VACCINATA SE NON ERRO, ABBANDONATA PERCHÉ I SUOI PROPRIETARI STUFI DI LEI VOLEVANO UN CUCCIOLO PIÙ GIOVANE.....COME SE FOSSE UN OGGETTO VECCHIO DI CUI SBARAZZARSI SOLO PERCHÉ NON SERVE PIÙ!!!!! GENTE SENZA CUORE NÉ CERVELLO NÉ SENTIMENTO.....
PURTROPPO VORREMMO EVITARE CHE QUESTA MERAVIGLIOSA CREATURA CHE ABBIAMO RIBATTEZZATO STELLA PERCHÉ NON SI SONO DEGNATI DI DIRCI COME SI CHIAMAVA, FINIREBBE IN UNA DELLE PIÙ BRUTTE PERRERAS DI MALAGA DOVE CON CERTEZZA VERREBBE SOPPRESSA SENZA PENSARCI MINIMAMENTE!!!!!!!!!
È UN AMORE DI CAGNOLINA VA D'ACCORDO CON TUTTI!!

CERCHIAMO URGENTISSIMAMENTE UN'ADOZIONE O EVENTUALMENTE STALLO...
RAGAZZI AIUTATEMI SPARGETE QUESTO APPELLO OVUNQUE VI PREGO....SALVIAMO STELLA....

PER INFO POTETE CONTATTARE
GIADA GOLA 3313928351
PAOLA ULIVI 3394790012

GRAZIE DI CUORE DA GIADA E IL NS GRUPPO CHE SI BATTE SENZA SOSTA PER QUESTE SPLENDIDE CREATURE SENZA COLPE

lunedì 18 maggio 2015

*FIRMA PER SALVARE/MANTENERE QUESTI ANIMALI LIBERI DAL MACELLO*




13 MAGGIO 2015


FIRMA IL NOSTRO APPELLO PER SALVARE IL PROGETTO GORGONA

L’isola carcere di Gorgona negli ultimi anni è stata un importante luogo di sperimentazionedove con successo sono state praticate nuove forme di convivenza tra umani e animali. Ora la decisione dell’Amministrazione Penitenziaria di esternalizzare le attività produttive, compresa la gestione degli animali presenti sull’isola, mette a rischio la sorravvivenza del progetto.
APPROFONDISCI >
L’esperienza innovativa di Gorgona costituisce un punto di riferimento unico sotto più profili: giuridico, etico, ambientale, sanitario e zooantropologico.
gorgona1
Chiediamo, quindi, al Ministro della Giustizia e a tutti i soggetti competenti:
    • di salvaguardare l’esperienza di buone pratiche sviluppate in Gorgona nel corso di tanti anni, garantendo l’integrale continuità del progetto sviluppato ed evitando gestioni di stampo privatistico.
    • che l’isola sia fruibile e accessibile e che nella gestione delle attività sull’isola siano applicati criteri di sostenibilità etica ed ambientale.
Partecipa anche tu al nostro appello!
Invia ora una email per salvare il progetto Gorgona e chiedere il proseguimento di un’esperienza in cui la rieducazione delle persone sia ispirata ai principi della nonviolenza e siano tutelate le eccellenze vegetali e tutti gli animali presenti sull’Isola.


"""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""

BUONISSIMA NOTIZIA RICEVUTA ORA alle 17.06 di Enrico Rossi, presidente Regione Toscana

ho letto con attenzione la sua email e, così come ho fatto con gli altri cittadini, desidero risponderle per assicurarle che la Regione Toscana ritiene l'esperienza della Gorgona un modello.
Alla Gorgona è stato dimostrato come il carcere possa rispettare i principi di Cesare Beccaria: il principale obiettivo deve essere il recupero della persona.
La Regione Toscana non mancherà di continuare a sostenere, nel limite delle proprie competenze, questo percorso di reinserimento nella società e di salvaguardia e valorizzazione di un patrimonio naturalistico di inestimabile valore qual è quello dell'isola della Gorgona.
La ringrazio per avermi scritto poiché credo che la buona politica abbia bisogno e si alimenti solo con il confronto.
Con i miei più cordiali saluti,


Enrico Rossi