giovedì 7 ottobre 2010

*da VEDERE e per CHI capisce che è IMPORTANTE PROVARCI..*

SCOMMETTI CHE SMETTI? - In onda l'8/10/2010


8 Ottobre, 2010 - 19:51
scritto da giovanna.messi




Il 27% della popolazione svizzera ha un vizio, fumare. Molti di loro hanno un chiodo fisso: smettere. Le conseguenze del fumo sulla salute ormai sono note, ogni anno in Svizzera 9’000 persone muoiono in conseguenza del consumo di tabacco. Lo Stato interviene, vieta, aumenta il prezzo del pacchetto, fa campagne ma le sigarette sono sempre in vendita, accessibili a tutti. È normale? I fumatori son ben coscienti dei rischi, eppure per loro rinunciare è difficile, per molti addirittura impossibile. E pensare che sul mercato i metodi per smettere di certo non mancano. Patti chiari ha deciso di inserirsi nel dibatto sul fumo testando i metodi per smettere di fumare più conosciuti nella svizzera italiana. 5 metodi per 5 candidati: agopuntura, elettrostimolazione, pastiglie, sostituti nicotinici e libro. Tutto sotto le telecamere di Patti chiari: giorno dopo giorno vedremo i nostri volontari intenti a dargli un nodo e racconteremo difficoltà, debolezze e successi. In trasmissione scopriremo i candidati scelti, il loro profilo, il livello di dipendenza e scopriremo anche i metodi che dovranno seguire per 5 settimane. I nostri volontari riusciranno veramente a smettere? Un metodo vale l’altro? Un reality sul fumo con un obiettivo: avere 5 nuovi non fumatori.
 

Scommetto che smetto - Il test di Patti chiari sul fumo (Esperimento)

Il 27% della popolazione svizzera ha un vizio, fumare. Molti di loro hanno un chiodo fisso: smettere. Le conseguenze del fumo sulla salute ormai sono note, ogni anno in Svizzera 9’000 persone muoiono in conseguenza al consumo di tabacco. Lo Stato interviene, vieta, aumenta il prezzo del pacchetto, fa campagne ma le sigarette sono sempre in vendita, accessibili a tutti. I fumatori sono dunque ben coscienti dei rischi, eppure per loro rinunciare al fumo è difficile, per molti addirittura impossibile. E pensare che sul mercato i metodi per smettere di certo non mancano.
Patti Chiari ha deciso di inserirsi in questo dibatto testando i metodi per smettere di fumare più conosciuti nella Svizzera italiana. Il test comincia venerdì 8 ottobre e analizzerà nell'arco di cinque settimane, cinque diversi metodi antifumo. Come in un vero reality, cinque persone scelte fra una trentina di candidati, con storie e vite molto diverse fra loro, ma tutte schiave della sigaretta, si impegneranno ad abbandonare il vizio del fumo in poco più di un mese. Tutto sotto le telecamere di Patti chiari: giorno dopo giorno vedremo i nostri volontari intenti a smettere e racconteremo difficoltà, debolezze e successi. In trasmissione scopriremo i candidati scelti, il loro profilo, il livello di dipendenza e scopriremo anche i metodi che dovranno seguire, assegnati a ciascuno secondo un sorteggio. I nostri volontari riusciranno veramente a smettere? Un metodo vale l’altro?
I loro sforzi e progressi saranno seguiti giorno dopo giorno dalle telecamere di Patti Chiari e potrete seguirli anche voi sulle pagine del nostro sito: potrete trovare in dettaglio le schede dei metodi antifumo insieme agli "identikit" dei volontari che saranno aggiornati con video e segnalazioni che li riguarderanno. Inoltre, potrete intervenire anche voi con commenti e suggerimenti, in vero stile Patti chiari.
Il momento di dire addio alla sigaretta è arrivato. 
Non perdetevi il nostro reality, l’unico con un sano obiettivo: avere 5 nuovi non fumatori.
Di seguito i metodi antifumo presi in esame

Contenuti correlati:


Agopuntura (Metodo)

Metodo naturale per combattere i sintomi da astinenza da nicotina

Elettrostimolazione (Metodo)

Come disgregare la patina di veleni del tabacco accumulata nelle fibre nervose

Metodo Easyway (Metodo)

Abbandonare il fumo con un libro (e la propria forza di volontà)

Sostituti nicotinici (Metodo)

Cerotti, gomme da masticare, compresse e inalatore per ridurre la voglia di fumare

Pastiglie (Metodo)

Un farmaco che inibisce il desiderio di accendersi una sigaretta
http://www3.rsi.ch/pattichiari/node/1922
video


4 commenti:

  1. .... e il fumo. ma molti fumatori in effetti anche se sanno che fa male, non hanno voglia di smettere per davvero. La sigaretta è un ottimo antistress, non ce ne sono di migliori, la sigaretta ti fa passare il tempo, senza fare nulla, la sigaretta ti fa calmare... con ciò non voglio dire che non faccia male, anzi, fa più male che bene.

    RispondiElimina
  2. ..le ho provate anche io le sigarette e dunque parlo CON COGNIZIONE DI CAUSA e per circa 10-15 anni fumavo quasi regolarmente fino a 10 sigarette al giorno e ho cominciato a 20 anni nel modo più stupido possibile, visto che ero fra le uniche non fumatrici e, dunque, era più facile, si sapevano MENO i PERICOLI DI TUMORI AI POLMONI O ALTRO DI ORA e, particolare non trascurabile, COSTAVANO MOLTO MOLTO MENO!
    Mi ricordo il mio primo pacchetto di SELECT per fr. 2.10..ora non so se è inferiore ai fr. 6.- visto che con l'anno venturo aumenteranno di nuovo il costo del pacchetto!
    Se fosse un VIZIO INNOCUO o perlomeno non GRAVE, per chi comunque fuma meno di un pacchetto, potrei anche dire LASCIATE STARE, ma le persone che conosco e che fumano regolarmente a volte ne fumano una ogni mezz'ora (a dipendenza di dove si trovano e se possono o meno fumare: QUESTA È PER ME GRAVE DIPENDENZA!!)
    Io da fumatrice anche se non accanita (e difatti non ho fatto fatica fortunatamente solo CON LA FORZA DI VOLONTÀ E DI PENSARE CHE ERA UN VIZIO TROPPO COSTOSO OLTRE CHE PERICOLOSO), ho sempre pensato che era MEGLIO NON FUMARE..ma quando sento dire "È TUTTO RELATIVO" anche se AUGURO TANTO A CHI FUMA DI NON SVILUPPARE TUMORI O ALTRE MALATTIE (perchè so da parenti e conoscenti quanto si sta male anche da anziani), mi dà UN TANTINO FASTIDIO..visto che AMMALARSI perchè è il nostro DNA, ereditarietà o altro (e non possiamo farci nulla), è DIVERSO da essere NOI RESPONSABILI IN PRIMIS PER LA SALVAGUARDIA della nostra salute.
    E QUI concludo........amen :)

    RispondiElimina
  3. ..hai letto prima di leggere LE MIE CONSIDERAZIONI Sergio, cmq è UN'ILLUSIONE che è UN ANTISTRESS..un'illusione creata dalla nostra mente dipendente..DI ANTISTRESS MENO PERICOLOSI E NON DANNOSI PER LA SALUTE credo ce ne siano altri e io ne conosco UNO IN PARTICOLARE... :))
    Finchè uno fuma non è in crado di considerare LA QUESTIONE IN MODO OBBIETTIVO...
    Comunque, il fatto è che il FUMO non dà EFFETTI COLLATERALI O GRAVI SUBITO..MA IN ANNI..E IN PARTICOLARE SE SI SUPERA IL PACCHETTO..(pure insonnia e impotenza dâ negli uomini a lungo andare..)
    Senza andare lontano pure la cara Mondaini-Vianello che fumava "come una turca" malgrado aveva affrontato un tumore ai polmoni e credo superato, ha avuto una GRAVE MALATTIA VASCOLARE CHE LE IMPEDIVA DI POTER BEN RESPIRARE E MUOVERSI...e questo a causa del fumare!
    Certo che di QUALCOSA bisogna morire, ma possibilmente non soffrendo fisicamente per qualcosa che si puô evitare..certo ke IL FUMO NON È L'UNICO VIZIO DANNOSO, c'è l'ALCOOL, ci sono le DROGHE..solamente che è il più SOCIALE O IL PIÙ DIFFUSO oltre l'alcool..solamente che se si beve un bicchiere al giorno fa bene, invece anche solo una sigaretta bene non fa..
    Dunque dal MOMENTO CHE SI È CONSAPEVOLI CHE FA MALE, io credo CHE NON SI POSSA PARLARE DI ANTISTRESS...altrimenti io che mi stresso per nulla a volte chissà "COME" dovrei essere allora!!
    Comunque l'HO PUBBLICATO appunto, come già detto, per CHI VUOLE "PROVARE A SMETTERE O PERLOMENO A METTERSI IN GIOCO"...per gli altri non serve.

    Grazie comunque per avermi commentato..

    RispondiElimina
  4. la sigaretta ti fa passare il tempo,

    E PER COMMENTARE UN'ALTRA TUA FRASE, PREFERISCO "PASSARE IL TEMPO" possibilmente non con in mano nè un bicchiere nè una sigaretta ma stando in buona compagnia di me stessa o amici.
    Se le sigarette fossero meno "costruite" con catrame (che è quello più dannoso e nicotina che dà dipendenza), se fosse solo tabacco sarebbe sicuramente almeno un po' meglio..

    Buona serata.

    RispondiElimina

Ciao, vi invito a voler lasciare commenti pertinenti
nell'ambito del post o, se non sapete cosa dire,
potete solo dare la valutazione se condividete o meno!
Per un saluto che è gradito vi invito a voler usare
il guestbook o libro degli ospiti (basta cliccare sul link
in anteprima al blog :))